SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Data Science Marketing

Applicazioni data driven nel digital marketing

Autori Fabio Celli
Argomenti Apogeo Education > Informatica > Discipline aziendali > Marketing
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 13,5x21
Pagine 124
Pubblicazione Gennaio 2020 (I° Edizione)
ISBN 9788891639073
Collana Apogeo Education
Prezzo Online:

16,00 €

15,20 €

Descrizione

Le aziende, in particolare quelle che operano nel digital marketing, dispongono oggi di una quantità di dati che solo pochi anni fa era inimmaginabile.

Per generare valore questa mole di dati deve essere trasformata in informazioni utili per prevedere i comportamenti dei clienti e capaci di orientare le decisioni aziendali.
Questo è l’ambito di azione della data science: un insieme di tecniche e metodi di analisi che permettono di estrarre conoscenza dai dati.

La pratica della data science richiede sia approfondite conoscenze di natura tecnica, sia capacità tipicamente creative, di interpretazione e comunicazione dei risultati. Non richiede invece proibitivi investimenti in tecnologia, poiché gli strumenti sono spesso facilmente accessibili, open source e gratuiti.

Questo libro presenta una introduzione accessibile alla data science e alle sue applicazioni nell’ambito del marketing, semplificando il più possibile i contenuti tecnici, e offre agli operatori conoscenze e strumenti utili a trasformare i dati in valore.

Fabio Celli
Data scientist, si occupa di ricerca e sviluppo di soluzioni per il data mining e la profilazione dei comportamenti degli utenti. Lavora nell’ambito del machine learning dal 2009 e ha svolto attività di ricerca e consulenza in ambito accademico e aziendale. Nel 2013 si è affermato come uno dei pionieri del personality computing a livello internazionale e ha organizzato al MIT di Boston uno dei primi workshop al mondo in questa materia. Oltre a diverse pubblicazioni scientifiche di livello internazionale, ha pubblicato Adaptive Personality Recognition from text (2013) e I dati umani (2016).