SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

L’alba di una Nuova Era

Teosofia ed educazione in Italia agli inizi del Novecento

Autori Letterio Todaro
Argomenti Apogeo Education > Scienze Umane e Sociali > Pedagogia >
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 13,5x21
Pagine 300
Pubblicazione Novembre 2020 (I° Edizione)
ISBN 9788891646019
Collana Apogeo Education
Prezzo Online:

35,00 €

33,25 €

Descrizione

Il fascino della teosofia catturò una fascia non marginale delle élites intellettuali europee nel primo Novecento e tale fenomeno non mancò di interessare la cultura e la società italiana.

Nel solco delle nuove correnti di spiritualità allargatesi con l’aprirsi del nuovo secolo, e sulle macerie del positivismo scientistico che aveva egemonizzato la precedente stagione, la teosofia esercitò un’influenza straordinaria entro diversi ambiti di impegno culturale, che continuavano a guardare con fiducia alla possibilità di contribuire al progresso dell’umanità.

La costruzione di una mitologia allegorica sull’avvento prossimo di una Nuova Era coinvolse specialmente la cultura dell’educazione, generando elementi di rinnovamento profondo del sapere pedagogico e dell’iniziativa in campo educativo.

L’investimento di energie sulla bontà dei principi e dei metodi della pedagogia Montessori costituì solo uno degli aspetti, tra i più significativi, che assunse tale frontiera innovativa in area pedagogica, particolarmente sostenuta dalle reti teosofiche.

La riscoperta del notevole contributo che la cultura teosofica complessivamente offrì a favore dell’organizzazione di una ‘teoria’ dell’Educazione Nuova costituisce, pertanto, un’operazione storiografica importante, per intendere come, anche in Italia, tra aspirazioni ideali, illusioni e generosi slanci profetici, una nuova pedagogia – moderna, democratica, liberale e mondial/globalista – si aprì degli spazi decisivi per cominciare a cambiare gli orizzonti contemporanei della formazione.

Autore

Letterio Todaro
Professore Associato di Storia della Pedagogia e Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche e Progettazione Educativa presso l’Università degli Studi di Catania. I suoi interessi di ricerca riguardano prevalentemente la storia delle idee pedagogiche e l’evoluzione delle teorie educative in età contemporanea, con speciale riferimento alla trasformazione dei saperi dell’uomo e ai cambiamenti del costume e dell’immaginario.

INDICE

Capitolo 1 – Un nuovo Rinascimento 
Capitolo 2 – Teosofia: una scienza dell’Evoluzione per il progresso dell’Umanità 
Capitolo 3 – Nel solco delle nuove correnti di spiritualità: teosofia e educazione in Italia nei riflessi crepuscolari della Belle Èpoque (1907-1914) 
Capitolo 4 – La guerra come catástrophé: il faticoso travaglio per l’edificazione di un mondo nuovo e l’impegno ricostruttivo dell’educazione 
Capitolo 5 – «Il mondo andrà avanti coi piedi dei piccoli fanciulli»: entusiasmi, eccitazioni, speranze nel formidabile 1919 
Capitolo 6 – L’Educazione per l’Era Nuova 
Capitolo 7 – Dentro i riflessi dell’Era Nuova che sorge: ambizioni, illusioni, echi di lontananza e visioni pedagogiche nella teosofia italiana nei primi anni Venti (1921-1925) 
Capitolo 8 – «La Nuova Era»: anche l’Italia ha la sua Rivista Internazionale di Educazione Nuova 
Capitolo 9 – Albe e tramonti: teosofia ed educazione in Italia, nel fatale declino degli anni del Fascismo-regime (1927-1939)