SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Contaminazioni

Letteratura per ragazzi e crossmedialità

Autori Anna Antoniazzi
Argomenti Apogeo Education > Scienze Umane e Sociali > Pedagogia >
Editore Apogeo Education - Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 20x25
Pagine 192
Pubblicazione Maggio 2012 (1° Edizione)
ISBN 9788838787973
Collana Saggi
Prezzo Online:

14,00 €

13,30 €

Descrizione

"Contaminazioni" ha vinto il Premio Cirse 2014 per la sezione Letteratura per l'infanzia

Il volume esplora, con categorie originali e innovative, le nuove frontiere crossmediali della letteratura per l’infanzia analizzando le profonde modificazioni dell’immaginario mediatico nel quale l’infanzia e l’adolescenza sono immerse. Rivedendo e aggiornando l’ormai consolidata mappa dei riferimenti ai media l’autrice, padroneggiando una molteplicità di fonti, offre irrinunciabili chiavi interpretative per individuare la sperimentazione spesso audace e creativa di nuovi linguaggi all’interno e oltre i confini della pagina scritta. Il volume, divenuto già un punto di riferimento per gli studiosi del settore, colpisce e sorprende per la capacità di cogliere, all’interno di sofisticati incroci mediatici, la metamorfosi della tradizione e cioè i temi fondanti della storia della letteratura per l’infanzia e i topoi del fiabesco.


 

L'immaginario mediatico nel quale bambini e ragazzi sono immersi si è oggi profondamente modificato. Supporti come smartphone e tablet stanno surclassando i computer tradizionali e, soprattutto, tra i vari media e la pagina scritta si stanno individuando nuove forme di contaminazione e di ibridazione.
La stessa editoria per ragazzi sembra trovare un prolungamento ideale nei media digitali: alcuni romanzi sono collegati a blog, siti web, social network, siti di condivisione di filmati e forumdi discussione.
Anche quando la narrazione non supera i confini del testo, in molti casi si avverte il rimando ad altre forme di linguaggio e in particolare a quello videogiocabile. Romanzi come Hunger Games di Suzanne Collins e Roar di Emma Clayton, per esempio, hanno il ritmo frenetico degli Shoot'em up e degli Adventures più crudi, ma lungi dal distogliere il lettore dalla trama lo gettano direttamente nelle pieghe della narrazione.
In questo modo la scrittura - e di conseguenza la lettura - diviene il momento di aggregazione di una pluralità di linguaggi mediatici diversi e si riposiziona, senza alcuna soggezione, nell'ambito delle narrazioni contemporanee.


La letteratura per l'infanzia, nelle sue punte più innovative, sembra entrare in una fase di sofisticati incroci mediatici: senza perdere la sua specificità si trasforma, reagisce al mutamento dei paesaggi espressivi, annette altri linguaggi legati dalla stessa vocazione a raccontare storie.
Una nuova estetica narrativa diventa terreno di sperimentazione, spesso audace e creativa, nel quale il libro si fa blog, sito web, cinema e, nelle app per tablet più attuali, anche videogioco.
Così la potenza sociale e comunicativa di altri linguaggi finisce con l'esaltare la portata del libro che estende i suoi confini ben oltre la pagina scritta. Ne è un esempio il percorso sul femminile, nel quale il destino delle protagoniste di intramontabili fiabe subisce profonde metamorfosi nella deriva crossmediale: Cappuccetto Rosso da preda si trasforma in predatrice, Biancaneve diventa una audace guerriera, mentre nuovi risvegli attendono le Belle addormentate.
Dall'Introduzione


L'autrice

Anna Antoniazzi è ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università di Genova. È autrice di monografie, saggi in volumi collettivi e di alcune voci dell'Enciclopedia dei ragazzi Treccani. Suoi sono i volumi: Romagna incantata (Cesena, Il Ponte Vecchio, 2003). Nella stanza dei bambini (con Adalinda Gasparini, Bologna, CLUEB, 2009) e Romagna notturna (Cesena, Il Ponte Vecchio, 2011). È autrice del video Lo sguardo di Chamsous Sabah. Bambine nell'immaginario (MeLa, 2010).
Con Apogeo Education ha pubblicato Labirinti elettronici.

 

 

Aggiornamenti e Contenuti Digitali